La Città della Domenica

Perugia è arte, cultura, storia, buona tavola, ma anche divertimento e svago. A soli due chilometri dal Centro, in località Ferro di Cavallo, c’è infatti la Città della Domenica. Trattasi di un parco divertimenti faunistico per visitare non solo le aree tematiche proposte, ma anche per assistere agli spettacoli che sono programmati di norma nel fine settimana, il sabato e la domenica, e nei giorni festivi.

 

L’inaugurazione della Città della Domenica risale addirittura al mese di aprile del 1963 per quello che può essere considerato in Italia il primo vero e grande esempio di parco dei divertimenti. Negli anni sessanta, infatti, il parco divertimenti faunistico veniva comunemente definito come una sorta di Disneyland italiana. Ideale per le famiglie con figli, la Città della Domenica si estende su un’area di oltre 45 ettari tra cuccioli, natura e tanto divertimento. C’è infatti un vasto bosco dove ci sono animali come i mufloni, gli scoiattoli ed i daini, ma ci sono anche gli animali da fattoria come i cavalli, le pecore, gli asinelli e le capre.

 

La fauna poi, incamminandosi verso la sommità del monte, inizia a variare con la presenza di animali come il canguro e la renna così come non mancano tante specie di volatili. La visita al parco faunistico Città della Domenica può essere effettuata a piedi ma anche prendendo il Primo Trenino dei Parchi d’Italia. Ed il tutto fermo restando che, per i più piccini, non mancano le attrazioni classiche delle fiabe per trascorrere la giornata all’insegna del divertimento, dalla casa di Cappuccetto Rosso al Villaggio di Pinocchio e passando per la Casetta di Biancaneve ed il Castello della Bella Addormentata. In accordo con quanto riporta il sito Internet ufficiale del parco dei divertimenti faunistico di Perugia, le attrazioni per i più piccini continuano poi con gli scivoli, con i mini motoscafi, le baby cars.

città_della_domenica

Ed ancora con il Ponte Matto, Jumper, Fort Apache, il mitico Cavallo di Troia, e con la Sala Giochi ed i laboratori didattici. E se non si è ancora stanchi è possibile salire anche in cima al Missile, ovverosia su uno dei punti più alti della città di Perugia al fine di potersi godere un panorama mozzafiato. La giornata di svago, appena usciti dalla Città della Domenica, può poi proseguire visitando il Rettilario di Perugia che è ad ingresso scontato per i visitatori del parco faunistico. Presso il Rettilario di Perugia, che è uno dei più importanti in Europa, è possibile ammirare esemplari di serpenti di ogni tipo ma anche esemplari vivi di caimani e di alligatori.

 

Ed ancora una vasta collezione esposta di fossili e di ossa di Mammut. In zona sono inoltre presenti numerosi agriturismi con vista panoramica ideali per chi è alla ricerca non solo di un’oasi di tranquillità, ma anche della buona tavola con gustose ricette a base di carne. Trattasi spesso di vecchi casali ristrutturati dove i proprietari degli agriturismi offrono tanti servizi e permettono di soggiornare, tra l’altro, anche portando in vacanza i propri animali domestici.

Annunci